Lo sgarro di Natale- 8 strategie per “limitare i danni”

Lo sgarro di Natale- 8 strategie per “limitare i danni”

LO SGARRO DI NATALE CI STA?

Le feste natalizie, lo sappiamo, sono un periodo di festeggiamenti e condivisione.

Purtroppo quest’anno sarà diverso e tanti di noi non potranno stare con i propri cari, ma sono sicura che sarà comunque difficile mangiare sano e resistere alle tentazioni.

Sei una di quelle persone che hanno paura di mettere a rischio la propria routine alimentare e sportiva e veder vanificare i progressi ottenuti fino a questo momento?

In questo articolo vorrei darti alcuni consigli che ti aiuteranno ad affrontare serenamente le feste e, se non potrai godere della compagnia delle persone che più ami, almeno di godere del buon cibo, senza sensi di colpa.

Perché, diciamocelo, se abbiamo uno stile di vita sano per tutto l’anno, qualche sgarro a Natale è concesso e non vedrà sicuramente vanificare i nostri risultati. Ricorda che il problema non sono di certo gli sgarri che si fanno durante le festività, ma quello che mettiamo in tavola tutti i giorni.

Conosci il famoso detto: “Non si ingrassa da Natale all’Epifania, ma dall’Epifania a Natale”?

8 STRATEGIE PER “LIMITARE I DANNI”

Abbiamo detto che durante le feste natalizie mangiare sano e mantenersi in forma può sembrare una missione impossibile, ma non partire rassegnata a ritrovarti a gennaio con qualche chilo in più sulla bilancia.

Basta mettere in pratica qualche piccolo accorgimento per continuare a mangiare sano anche a Natale, senza rinunciare a godere le prelibatezze della tavola.

Se però non vuoi sentirti in colpa, ecco qualche strategia che ti aiuterà a “limitare i danni” e lasciarti un po’ andare con criterio.

1.-CERCA DI MANTENERE GLI ORARI REGOLARI.

Un errore molto comune è cambiare i nostri orari di pranzo e cena durante le feste. Se attendi molte ore prima del pasto successivo o se mangi prima del normale, sarai tentata di consumare porzioni più abbondanti e, per di più, giunta l’ora abituale dei pasti, potresti cadere nella tentazione di mangiare di nuovo.

2.- DIMEZZA LE PORZIONI E DAI PRIORITÀ AI CIBI NATURALI.

Quest’anno il Natale sarà solo con i propri familiari più stretti e potremo limitare le portare perché non avremo la scusa di dover comprare o preparare quel cibo particolarmente sfizioso (ma terribilmente ricco di grassi!) che piace tanto a tizio o a caio. Decidi a quali cibi non vuoi proprio rinunciare e poi assaggia un po’ di tutto, limitando le porzioni. Non è necessario mangiare in grandi quantità per godersi i piaceri della tavola: basta un po’ di ogni cosa, da assaporare con gusto e masticare con calma. Vedrai che i tuoi pranzi o cene molto più soddisfacenti e non rischierai di avere il mal di stomaco a fine pasto.

3. -TIENI SOTTO CONTROLLO IL CONSUMO DI ALCOLICI.

Un bicchiere o due di vino a pasto sono assolutamente consentiti a Natale e doveroso è il brindisi con il panettone. Ma non esagerare, ricorda che bere alcolici significa introdurre “calorie vuote” che si accumulano alle tante calorie dei cibi ricchi tipici delle feste. Alcuni tipi di alcolici sono più calorici della cioccolata.

4.- MANTIENI LA ROUTINE.

Con l’arrivo del Natale e delle vacanze, mantenere la propria routine può essere difficile. Tuttavia puoi concederti qualche sgarro e goderti le prelibatezze natalizie nei giorni canonici di festa, e cercare di mangiare sano negli altri giorni, Allenati come sempre: arriverai al nuovo anno in buona salute e in perfetta forma.

Vuoi qualche altra dritta? Leggi gli altri articoli IN FORMA PER LE FESTE: COME COMPORTARSI A TAVOLA e IL COUNTDOWN E INIZIATO: 5 CONSIGLI UTILI PER ARRIVARE IN FORMA A NATALE per trovare qualche altra dritta per affrontare al meglio questo periodo.

5.- PRIMA DI MANGIARE, PENSA.

Quando ci ritroviamo di fronte a una meravigliosa tavola natalizia imbandita di ogni golosità, può essere facile perdere ogni inibizione. Ne sai qualcosa? Mangia con calma, lentamente, assaporando e masticando accuratamente ogni boccone. Pensa a ciò che stai mangiando: ti aiuterà ad assaporare meglio, a godere appieno della bontà del cibo e a saziarti con più facilità.

6.- CUCINA TU.

Se cucini tu potrai selezionare gli ingredienti più salutari, tenere sotto controllo porzioni e condimenti, e scegliere i metodi di cottura più light. Mettendoti ai fornelli potrai taglierai calorie e grassi senza intaccare il gusto.

7.- NON SEDERTI SUL DIVANO.

Dopo un abbondante pranzo ti viene voglia di rilassarti sul divano? Non è proprio una buona idea; meglio fare una piccola passeggiata per favorire la digestione e respirare aria fresca.

8.- SE SGARRI… PERDONATI!

Può capitare, nonostante tutti gli sforzi messi in pratica, che durante le feste di Natale ci lasciamo andare a qualche sgarro di troppo. Quest’anno il rischio potrebbe essere che, dovendoci privare della compagnia di amici e parenti, si abbia la tentazione di buttarsi ancora più sul cibo. Se proprio non riesci a trattenerti e fai uno sgarro di troppo, non stare lì a rimuginarci sopra: perdonati e approfittane per imparare la lezione, cercando di far meglio la prossima volta. Ricorda sempre che cibo e sensi di colpa non devono mai andare di pari passo.

Insomma, a Natale lo sgarro ci sta, dopotutto qualche piccolo peccato di gola non ha mai fatto danni irreparabili. Ricordati però di mangiare sano e il più possibile integrale e naturale per tutto il resto dell’anno: questa è la cosa più importante. E goditi le feste, anche se saranno diverse dal solito.

Se ti è piaciuto l’articolo, continua a seguire il nostro Blog Il Diario di Simona Serizzie lascia un commento; nei prossimi articoli continueremo a parlare di Fitness, Benessere&Lifestyle, Alimentazione e non perderti i miei Video Workout.