Benvenuti

Il Diario di Simona Serizzi.

Seguimi

In forma a Natale

In forma per le feste: come comportarsi a tavola

In un altro articolo, “5 CONSIGLI UTILI PER ARRIVARE IN FORMA A NATALE”, abbiamo visto come arrivare in forma a Natale dal punto di vista dell’attività fisica; in questo vedremo come arrivarci dal punto di vista dell’alimentazione. Il countdown è iniziato: come prepararsi all’arrivo del periodo più iper-calorico dell’anno, costellato di cene, aperitivi e pranzi per farsi gli auguri, scambiarsi regali tra amici e brindare all’anno che verrà? L’abbiamo già detto nell’articolo precedente: niente diete rapide troppo punitive, solo qualche piccola strategia da mettere subito in atto per affrontare questo mese e arrivare all’anno nuovo in perfetta forma. È ovvio che, per un piano alimentare davvero efficace, bisognerebbe fare una cosa personalizzata, ma nel periodo pre-natalizio, alcuni trucchi valgono un po’ per tutti, poiché durante le feste tutti eccediamo nei pasti e nelle calorie ingerite.

Ecco qualche consiglio furbo che ti aiuterà a giocare d’anticipo ed arrivare in forma alla Vigilia.

  1. BEVI MOLTA ACQUA E LIMITA GLI ALCOLICI. Inizia la giornata con un bicchiere di acqua calda e succo di limone, per “risvegliare il metabolismo” e purificare il fegato. Cerca di mantenere alto il livello d’idratazione dell’organismo bevendo almeno 2 litri di acqua al giorno e una tisana drenante senza zucchero; se non riesci a berla amara, privilegia dolcificanti di tipo naturale, come la stevia o il succo d’agave. Limita il consumo di vino e alcolici che apportano solo calorie vuote, senza nutrienti;
  2. NON SALTARE MAI I PASTI. Se pensi che saltare i pasti ti farà perdere qualche chilo e ti permetterà di sfoggiare una splendida silhouette a Natale, ti sbagli: otterresti il risultato opposto recuperando il peso perso molto rapidamente. La dieta deve essere equilibrata e contenere tutti i nutrienti senza eccedere, ma senza rinunciare al gusto;
  3. PORZIONI RIDOTTE E COTTURE FURBE. Puoi tagliare efficacemente le calorie senza accorgertene cucinando ricette gustose ma leggere, sostituendo gli ingredienti più calorici e riducendo le porzioni. Ad esempio al posto della besciamella (o della panna), puoi utilizzare la ricotta con un po’ d’acqua calda, lo yogurt greco può sostituire il mascarpone e il latte scremato quello intero. Scegli metodi di cottura light come quella al forno, al cartoccio, al vapore o alla piastra e come condimento utilizza solo l’olio extra-vergine d’oliva e riduci il sale, sostituendolo con spezie ed erbe aromatiche;
  4. VERDURE PRIMA DEL PASTO. Prendi l’abitudine, prima della pietanza principale, di consumare una porzione di verdure crude o cotte al vapore, che riempiono lo stomaco e aumentano il senso di sazietà. Mangiare sano rinforza anche le tue difese immunitarie e aiuta a tenere lontani i malanni di stagione;
  5. PREDILIGI I CEREALI INTEGRALI. Ormai sai che i carboidrati sono indispensabili nella tua dieta, scegli però carboidrati complessi integrali come riso, orzo, pasta e pane senza eccedere nelle quantità;
  6. LIMITA I DOLCI. Evita invece il più possibile gli zuccheri semplici e raffinati. Dici che è impossibile arrivare a Natale senza lasciarsi sedurre dai dolci natalizi? Durante le feste è quasi impossibile, e va bene così! Invece nelle settimane che precedono il Natale, cerca di evitare torroni, panettoni e pandori, magari nascondendoli per non cedere alla tentazione. Se proprio non riesci a farne a meno, consuma una piccola porzione di dolce a colazione;
  7. MUOVITI! L’abbiamo detto nell’articolo precedente: l’ideale sarebbe svolgere attività fisica regolarmente ma, se sei un’inguaribile pigra, almeno nel periodo che precede le feste, segui qualche semplice accorgimento come importi di non prendere l’ascensore e fare le scale, possibilmente facendo due gradini per volta e ricorda che se spingi bene con il piede d’appoggio sul gradino mentre sali, fai lavorare di più il gluteo; o ancora quando cammini accelera un po’ il passo e cerca di allungare sempre più la passeggiata quotidiana, magari scendendo dall’autobus un paio di fermate prima.

Quindi, si può rispettare la tradizione in cucina senza trovarsi in sovrappeso dopo le feste di Natale e Capodanno? Certo che sì. È sacrosanto per tutti in quei giorni eccedere un po’, toglierci gli sfizi e goderci il buon cibo. È giustissimo festeggiare e concedersi qualcosa in più durante i quattro giorni di festa, ma è importante mangiare regolarmente o contenersi durante gli altri giorni, specie se si è già in sovrappeso. Per cui via libera: festeggia come da tradizione il Natale, il Capodanno e l’Epifania ma, se non vuoi ritrovarti a gennaio con troppi chili in eccesso, limitati a farlo in questi giorni ed evita di mangiare senza ritegno per due settimane consecutive.

Se ti è piaciuto questo articolo o hai delle domande da farmi, scrivimi e cercherò di rispondere ai tuoi dubbi.  Continua a seguire il mio blog “Il Diario di Simona Serizzi”, per rimanere informata su Fitness, Alimentazione e Benessere & Lifestyle.

No Comments

Post A Comment