Riflessioni di inizio anno: dal 2021 voglio sorrisi e allenamento

Riflessioni di inizio anno: dal 2021 voglio sorrisi e allenamento

Penso che la frase dì Charlie Chaplin Un giorno senza un sorriso è un giorno perso sia la frase che più mi rappresenta in assoluto.

Quando mi guardo allo specchio e vedo i capelli bianchi e le rughe, mi basta sorridere per farli sparire in un attimo e vedermi “bellissima”.

Certo che l’anno che sta per finire per me non è stato, al di là del COVID-19, così ricco di sorrisi. Inoltre, il fatto di essere costretti ad indossare una mascherina, ci rende tutti un po’ meno felici e forse facciamo più fatica a lasciarci andare in un sorriso.

LE COSE NEGATIVE DEL MIO 2020

Il mio 2020 è stato molto difficile, soprattutto per quanto riguarda la mia vita personale e familiare. Ma tutto il mondo si è fermato; siamo stati chiusi in casa per settimane e settimane, non abbiamo viaggiato, non abbiamo incontrato i nostri amici e i nostri cari per molto tempo, non abbiamo potuto abbracciarli, abbiamo rimandato feste di compleanno, anniversari e viaggi.

A voler sintetizzare un po’, posso dire che questo 2020 è l’anno in cui sono saltate per aria alcune delle certezze più grandi tra affetti, lavoro, e abitudini di vita.

LE COSE POSITIVE DEL MIO 2020

Nonostante tutto intorno a noi si fosse fermato e le palestre fossero (e lo sono tutt’ora, purtroppo) chiuse, nell’ambito lavorativo sono riuscita a trovare quello spiraglio che mi è servito per “sopravvivere”.

Posso dire che, per quanto riguarda il lavoro, non mi sono mai fermata. Ho approfittato del tempo libero per studiare, e ho scoperto cose che non avevo mai preso in considerazione prima, ho sperimentato cose nuove e mi sono appassionata ad allenamenti diversi e tutto ciò ha arricchito il mio “bagaglio personale”.

Nel primo lockdown ho fatto le lezioni di gruppo e private online e a giugno e luglio sono tornata a lavorare in presenza per recuperare le lezioni perse.

A settembre abbiamo aperto i corsi in anticipo per poter accontentare il più possibile i clienti che avevano ancora un abbonamento attivo e, praticamente fino a quando ci hanno chiuso un’altra volta a fine ottobre, non ci siamo mai fermati. Inoltre ho creato un gruppo Facebook di allenamento, #acasaconserizzifit, che in tanti momenti bui è stato lo spiraglio, quella luce che è servita a darmi l’energia che di tanto in tanto sentivo scemare.

Ho rivalutato la mia famiglia nella quotidianità che, solitamente presi dai mille impegni e dalle mille cose da fare, diamo sempre un po’ per scontata.

Ho rivalutato l’importanza di una parola amica e ho riscoperto quanto siano preziose le amiche (e gli amici) in certi momenti.

LE COSE CHE VORREI DAL MIO 2021: SORRISI E ALLENAMENTO

Devo dire che questo 2021 arriva con una grande responsabilità sulle spalle: la responsabilità di essere migliore del 2020. Ci verrebbe da dire “… è praticamente impossibile che sia peggio dell’anno passato!” Ma, chi può dirlo?

Come sarà questo 2021?

Forse è meglio non farsi troppe troppe domande e lasciare andare le cose come devono andare, sperando di stare bene, di fare le cose che più ci fanno stare bene, di mantenere la positività, di ridere e sorridere e di vivere ogni attimo fino in fondo.

Nella mia “to do list” del 2021 parola d'odine SORRIDERE

Al primo posto ci sarà SORRIDERE di più:

  • un sorriso ci rasserena, abbassare le difese, le paure, i pregiudizi;
  • il sorriso è contagioso, dona felicità e richiama inevitabilmente un altro sorriso;
  • quando sorridi a qualcuno è come se dicessi “Rilassati, è tutto ok”.

E naturalmente, ALLENARMI. Amo allenarmi perché:

  • sentire il corpo che si muove mi fa stare bene ed è il modo che più mi piace per prendermi cura di me stessa;
  • allenarmi mi alleggerisce dalle ansie e dalle preoccupazioni e mi carica di energia;
  • il movimento sano è lo strumento ideale per influenzare in maniera positiva la nostra capacità di formulare pensieri che influenzano le nostre azioni (Gandhi docet).

Quindi nel 2021 voglio sorridere di più e “contagiare” tutti quanti con il mio sorriso e allenarmi, sempre.

E poi, tra i propositi dell’anno nuovo, ce n’è un altro che sta prendendo forma piano piano: la meditazione, ma di questo parleremo più avanti.

Lascia un commento

E tu? Com’è stato il tuo 2020 e cosa ti aspetti dall’anno nuovo?

E continua a seguire il blog “Il Diario di Simona Serizzi”, troverai ancora notizie su Fitness, Alimentazione, Benessere&Lifestyle e VideoWorkout,

E se vuoi entrare nel nostro gruppo di allenamento #acasaconserizzifit, scrivimi e approfitta della settimana omaggio.