Benvenuti

Il Diario di Simona Serizzi.

Seguimi

Tisana Detox, un aiuto per ritrovare il benessere

Ebbene sì, anche a me succede: ci sono dei giorni in cui mi guardo allo specchio e mi sento e sono davvero gonfia!
Come mai? Cosa sta succedendo? E soprattutto quali rimedi usare? 
Ecco, quando mi succede io trovo che una bella tisana detox (disintossicante) sia la soluzione naturale per migliorare la situazione!
Detossinarsi vuol dire innanzitutto liberare l’organismo dalle tossine che accumulandosi generano gonfiore e pelle spenta, ecco perché l’eliminazione delle tossine è fondamentale per star bene.
Per depurare il tuo organismo dalle tossine ti consiglio di provare la tisana alla liquirizia, ortica e menta, un vero toccasana per sentirti subito meglio, più bella e in forma.
Io, al contrario di molte donne, credo nel potere delle tisane; spesso vengono confuse con “i vecchi rimedi della nonna”, ma in realtà le tisane sono un metodo naturale ed efficace per eliminare dall’organismo tutte le scorie cattive accumulate nel tempo.
Inoltre, diverse ricerche hanno dimostrato che bere tisane depurative aiuta a rafforzare il sistema immunitario e a prevenire diverse patologie.

Come si accumulano le tossine?

Anche quando non te ne accorgi, il tuo corpo continua ad assorbire tossine. Una delle cause più comuni è lo stress, al quale dobbiamo aggiungere l’inquinamento, la cattiva alimentazione, alcune tipologie di farmaci, il fumo e gli alcolici. Per tutte queste motivazioni, guardandoti allo specchio, potresti notare la pelle un po’ spenta e la stanchezza dipinta sul volto, oltre che un senso costante di appesantimento generale.

Con la mia tisana detox alla liquirizia che ti consiglio, ritroverai la tua forma fisica e ti sentirai più leggera.

Depurarsi con le tisane: come scegliere quella giusta

Le tisane provengono dall’estratto delle foglie e radici delle piante; a tale proposito, ne esistono di diverso genere, che hanno effetti depurativi, utili a tornare in forma e a recuperare energie.

Ma come facciamo a scegliere quelle giuste?

Quella che ti suggerisco in questo articolo, è sconsigliata per chi soffre di pressione alta, vista la presenza della liquirizia all’interno della ricetta.
Ecco perché, per qualsiasi dubbio, ti consiglio sempre di rivolgerti ad un erborista esperto, in grado di indicarti le erbe officinali giuste a seconda di eventuali problematiche o patologie. 
È assolutamente vietato il fai da te e pensare che la tisana detox che beve la tua amica, può andare bene anche per te. Ogni corpo ed ogni organismo è differente dall’altro, per questo è sempre meglio non improvvisare.

Detox con la tisana liquirizia, ortica e menta

Ecco cosa ti serve per fare la tisana detox alla liquirizia:

  • 20 grammi di radici di liquirizia, 
  • 20 grammi di foglie di menta,
  • 10 grammi di foglie di ortica. 

Fai bollire 250 ml d’acqua e versa all’interno un cucchiaio di miscela precedentemente preparata. Copri con un coperchio e lascia in infusione circa 10 minuti. A questo punto, puoi filtrate il liquido e bere questa prodigiosa tisana dopo i pasti principali.

Il segreto di questa tisana sta proprio nei suoi ingredienti: la liquirizia ha grosse proprietà depurative e dà sensazione di freschezza, l’ortica ha una funzione rimineralizzante e la menta combatte l’affaticamento (oltre a rendere la tisana più gradevole al gusto).

Hai bisogno di altri consigli per combattere la fatica e lo stress? Allora, oltre a depurarti, ti consiglio di fare attività fisica.

No Comments

Post A Comment